Elisabetta Nicolosi

Ricercatore di Arboricoltura generale e coltivazioni arboree [AGR/03]
Ufficio: Via Valdisavoia,5 - 1° piano
Email: enicolo@unict.it
Telefono: 095 234407
Fax: 095 234406
Orario di ricevimento: Lunedì e mercoledì dalle 10:00 alle 12:00


La dott.ssa Elisabetta Nicolosi è nata a Catania il 04.02.1968 è sposata ed ha 3 figli. Ha conseguito nel 1993 la Laurea in Scienze Agrarie presso l'Università degli Studi di Catania con voti 110/110 e lode; nello stesso anno ha conseguito l'abilitazione all'esercizio della professione di Agronomo. Nel 1994/95, vincitrice di una borsa di studio per l’estero, ha frequentato per sei mesi, il Citrus Research and Education Center di Lake Alfred, Florida, svolgendo ricerche sui marcatori molecolari collegati alla resistenza alla tristezza in popolazione di agrumi. Nel 1998 ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in “Produttività delle piante coltivate”. Nel 1999/2000 ha usufruito di un assegno di ricerca biennale per il SSD G02B-G02C programma di ricerca "Biotecnologie applicate alle piante ortoflorofrutticole tropicali e subtropicali". Dal 2001 è Ricercatore per il SSD “Arboricoltura generale e Coltivazioni arboree” presso il Di3A dell’Università di Catania.

Dal 1998 ad oggi ha svolto attività didattica tenendo insegnamenti del settore di appartenenza: Arboricoltura generale, Coltivazioni arboree, Biologia e Fisiologia delle piante arboree, Assestamento forestale, Tecnologie del legno, Genetica agraria, Assestamento forestale e selvicoltura, Fondamenti e Didattica di Coltivazioni arboree, Produzione e qualità del materiale di propagazione frutticolo, Sistemi arborei multifunzionali, Arboricoltura speciale, Arboricoltura e Selvicoltura.

Ha partecipato a numerosi progetti scientifici di interesse nazionale e a convegni nazionali ed internazionali; la sua produzione scientifica è documentata da numerose pubblicazioni su riviste internazionali.

L’attività scientifica della dott.ssa Nicolosi ha riguardato diversi argomenti inerenti il miglioramento genetico delle piante arboree da frutto attraverso l’utilizzo di biotecnologie e la gestione delle pratiche colturali nei frutteti. In particolare, si è occupata di selezione in vitro e della costituzione di ibridi somatici; della caratterizzazione genetica di diverse specie e cultivar di agrumi attraverso l’utilizzo di marcatori molecolari; della trasformazione genetica di specie diverse di agrumi; del recupero, della conservazione e della valorizzazione di germoplasma agrumicolo autoctono e di antica introduzione nel nostro Paese; del miglioramento e della valorizzazione delle produzioni frutticole del territorio etneo con particolare riferimento al nocciolo; della valutazione della shelf-life di uva da tavola prodotta in territorio siciliano sottoposta a confezionamento e frigoconservazione; del miglioramento della qualità delle produzioni vitivinicole siciliane attraverso interventi agronomici legati alla gestione dei vigneti.