Giovanni Signorello

Professore ordinario di Economia ed estimo rurale [AGR/01]
Ufficio: Via S. Sofia, 98 - Corpo gradonato, 4° piano
Email: g.signorello@unict.it
Telefono: 095 7580320
Orario di ricevimento: Martedì dalle 11:00 alle 13:00


Giovanni Signorello è professore ordinario del Settore Scientifico Disciplinare AGR/01 “Economia e Estimo rurale”. 

Insegna “Valutazione economica dei beni ambientali e paesaggistici ” nel corso di laurea magistrale in “Salvaguardia del Territorio, dell’Ambiente e del Paesaggio" (classe LM75). Nell'A.a.a. 2017-18  l'insegnamento sarà tenuto in lingua inglese e avrà la seguente denominazione: "Valuing natural capital and ecosystem services".

È Direttore del Centro di ricerca universitario per la tutela e gestione degli ambienti naturali e degli agroecosistemi (Cutgana).

È responsabile scientifico del Laboratorio di Valutazione Ambientale (Envalab). È stato coordinatore scientifico e responsabile organizzativo delle cinque edizioni della Belpasso International Summer School on Environmental and Resource Economics.

Le sue competenze e suoi interessi di ricerca scientifica coprono diversi ambiti dell’economia dell’ambiente e delle risorse naturali, e dell’estimo. Si occupa di: valutazione economica dei beni ambientali e paesaggistici; economia e della gestione delle aree protette; valutazione degli impatti dei cambiamenti climatici sugli ecosistemi naturali ed agrari; economia degli ecosistemi e della biodiversità; economia delle risorse naturali; economia dell’eco-turismo; contabilità ambientale e benessere sociale; economia dei disastri naturali; analisi costi-benefici sociale; valutazione del danno ambientale; economia del capitale naturale; economia degli ecosistemi e della biodiversità; estimo immobiliare; analisi del mercato fondiario.

È autore di oltre cento pubblicazioni, indicizzate in gran parte nei principali database citazionali.
E’ socio dell’Association of Environmental and Resource Economists (AERE), dell’European Association of Environmental and Resource Economists (EARE), dell’International Society for Ecological Economics (ISEE), del Centro Studi di Estimo e di Economia Territoriale (CeSET), e della Società Italiana di Economia Agraria (SIDEA), del Centro di ricerca internazionale Ebla - Silvia Santagata dell'Università di Torino, e dell’Ecosystem Services Partnership (ESP).

Risultati della VQR 2004-2010

2,6 su 3

Risultati della VQR 2011-2014

1,7 su 2

 

 

 

Esperimenti di scelta e studi di valutazione contingente; modelli di domanda di risorse ambientali per scopi ricreativi; valutazione e mappatura tramite GIS dei servizi degli ecosistemi; stima dei benefici derivanti dal recupero delle zone umide in ambiente mediterraneo; sviluppo di meta-analisi del valore degli ecositemi in Italia; determinazione del livello efficiente dei pagamenti per servizi ambientali; valutazione dei benefici per la protezione di razze animali di interesse zootecnico a rischio di estinzione; contabilità delle esternalità forestali negli strumenti di decisione; biodiversity banking; benefici pubblici delle risorse idriche; stima dei danni da calamità naturali; stima degli impatti dei cambiamenti climatici sull’agricoltura e sugli ecosistemi; stima dei danni ambientali; metodologie econometriche per la stima immobiliare; analisi del mercato immobiliare.