Stefano Giovanni La Malfa

Professore ordinario di Arboricoltura generale e coltivazioni arboree [AGR/03]
Ufficio: Via Valdisavoia,5 - 1° piano
Email: slamalfa@unict.it
Telefono: 095 234432
Fax: 095 234406
Orario di ricevimento: Tutti i giorni per appuntamento


Stefano La Malfa è dal 2017 Professore ordinario di Arboricoltura generale e Coltivazioni arboree presso il Dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente dell’Università degli Studi di Catania. Laureato nel 1994 in Scienze Agrarie presso l’Università degli Studi di Catania col massimo dei voti e la lode si è abilitato all’esercizio della professione di agronomo. E’ stato quindi per un anno borsista CNR presso il Centro Ricerche ENEA Casaccia (Roma) e successivamente per sei mesi presso l'IVIA di Valencia (Spagna).

Nel 2001 ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in “Produttività delle Piante Coltivate”, dal 2002 al 2014 è stato ricercatore universitario e quindi professore associato per il settore scientifico disciplinare AGR/03 “Arboricoltura generale e Coltivazioni arboree”, presso l'Università di Catania.

E’ stato componente del Consiglio Direttivo Generale della Società di Ortoflorofrutticoltura Italiana (2007-2010). Dal 2007 al 2014 è stato responsabile di un progetto di scambio Erasmus con l’Università di Cukurova, Turchia, ed ha in atto collaborazioni con numerosi altri Paesi.  E’ stato responsabile dell’Ufficio Tirocini e Stage della Facoltà di Agraria, su delega del Preside (2008-2012). E’ stato componente del tavolo di filiera della “Frutta in guscio” istituito presso il MIPAAF (2011-2012) e componente di diverse commissioni tecnico scientifiche in ambito regionale.

A partire dall’Anno Accademico 2000-2001 ha impartito, presso l’Università di Catania, numerosi insegnamenti per il settore scientifico disciplinare di riferimento, in Corsi di Laurea e in Master. Attualmente insegna Colture arboree mediterranee e Arboricoltura speciale al Corso di Laurea Magistrale in Scienze e Tecnologie Agrarie.

E’ stato ed è tuttora componente e responsabile di progetti di ricerca in ambito nazionale e internazionale ed ha partecipato all’organizzazione di numerosi eventi scientifici. Svolge attività di revisore, anche come membro del comitato editoriale, per numerose riviste scientifiche di settore. E’ stato revisore per la VQR 2004-2010, per la VQR 2011-2014 e per il bando SIR 2014.

E’ stato relatore a invito in congressi internazionali, è stato editor del Volume 892 di Acta Horticulturae (Proceedings of the Second International Symposium on Citrus Biotechnology) ed ha svolto ripetutamente attività didattica presso alcune istituzioni scientifiche in Cina.

Fa parte del Collegio dei docenti del Corso di Dottorato di Ricerca internazionale in “Agricultural Food and Environmental Science” dell’Università di Catania ed è stato tutor di alcuni dottorandi.

Dal 2014 afferisce al Centro Universitario per la Tutela e la Gestione degli Ambienti Naturali e degli Agroecosistemi dell’Università di Catania. Ha inoltre all’attivo collaborazioni con il Centro Studi di Economia applicata all’Ingegneria di Catania e con il Parco Scientifico e Tecnologico della Sicilia. Più recentemente ha iniziato una collaborazione con la dryGrow Foundation impegnata per lo sviluppo di zone aride e semiaride del pianeta attraverso la promozione dell’agricoltura sostenibile.

Nel novembre 2014 è stato nominato membro del Consiglio di amministrazione del Consorzio di gestione dell'Area marina protetta "Isole dei Ciclopi" in rappresentanza dell'Università degli Studi di Catania, per il triennio 2014-2016, incarico successivamente confermato per un ulteriore triennio.

E’ Accademico Corrispondente dell’Accademia dei Georgofili di Firenze, e socio corrispondente dell’Accademia di Scienze, Lettere e Belle Arti degli Zelanti e dei Dafnici di Acireale.

Le linee di ricerca sinora sviluppate hanno riguardato soprattutto la propagazione, il miglioramento genetico e la caratterizzazione di risorse genetiche ed il post-raccolta di specie arboree da frutto.

E’ autore di oltre un centinaio di pubblicazioni su riviste e Atti di congresso. E’ anche coautore di alcuni volumi scientifici. 

Aggiornato ad ottobre 2017

Le principali tematiche di ricerca sviluppate riguardano:

-l’utilizzo di moderne biotecnologie (ivi compresa la transgenosi) per la propagazione e il miglioramento genetico degli agrumi e di altre specie arboree da frutto;
-la caratterizzazione molecolare di risorse genetiche di numerose specie arboree; -il recupero e la valorizzazione del germoplasma con particolare riferimento al settore dei fruttiferi minori (carrubo, ficodindia e melograno).